Resta in contatto

News

Progetto Olimpico: 30mila posti con distanziamento

Roma

La Roma ha fatto uno studio e delle simulazioni sullo stadio in vista di una riapertura nel 2021

Se tutta la prossima stagione fosse senza pubblico nelle partite casalinghe, si stima una perdita di circa 30 milioni di euro. Ma, stando alle indiscrezioni dei quotidiani, la Roma ha fatto uno studio e delle simulazioni sullo stadio Olimpico in previsione di una riapertura il 1° gennaio 2021. Nel rispetto della distanza sociale e di tutti i protocolli, la capienza sarebbe di poco inferiore ai 30mila spettatori a gara e questo potrebbe consentire alla società di ridurre il danno. Ma gli ultrà rispetteranno i distanziamenti? E’ quanto si chiedono a Trigoria. Si legge su La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News