Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Fonseca, l’undici anti-Siviglia dipende dal ruolo di Pellegrini

Il reparto offensivo sarà affidato al numero 7 e a Henrikh Mkhitaryan. I due a supporto di Edin Dzeko

Domani la Roma volerà in Germania dove, a Duisburg, giocherà una delle partite più importanti della stagione contro il Siviglia dell’ex Monchi. Una partita che Fonseca prepara già da tempo effettuando  tutti gli accorgimenti tattici del caso. In difesa vicino ad Ibanez ci saranno Kolarov e Mancini: il serbo, nonostante qualche errore in fase di copertura, ha dimostrato di poter ricoprire quel ruolo; il centrale azzurro, invece, si è messo alle spalle i problemi personali e dovrebbe avere la testa sgombra per affrontare al meglio la partita. In mediana inciderà sicuramente la squalifica di Veretout, al suo posto ci saranno Diawara e Cristante al suo fianco, anche se Fonseca non ha escluso di poter abbassare Lorenzo Pellegrini.

Il reparto offensivo sarà composto da Mkhitaryan, Pellegrini e Dzeko. Ieri a Trigoria Under è tornato ad allenarsi. Riposerà Zaniolo per via della condizione fisica non eccellente. Non ha i 90 minuti nelle gambe e lo ha dimostrato a Torino, sarà pronto per settembre o, forse, per le prossime partite in Europa League. Passaggio del turno permettendo. Si legge su Il Messaggero.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa