Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Roma, ecco quali sono gli obiettivi di Friedkin!

Il The Friedkin Group è il nuovo proprietario del club giallorosso: ecco gli obiettivi della nuova proprietà

La Roma passa dalle mani di James Pallotta a quelle di Dan Friedkin, amministratore delegato e presidente del The Friedkin Group. Nel comunicato in cui viene annunciata l’ufficialità del passaggio di proprietà si leggono gli obiettivi della nuova Roma targata Friedkin. Eccoli di seguito.

“(i) allestire una squadra in grado di competere per le prime posizioni nel campionato nazionale e nelle competizioni internazionali;
(ii) introdurre una strategia disciplinata in relazione all’acquisto, sviluppo e cessione dei calciatori al fine di assicurare la solidità finanziaria a lungo termine del club;
(iii) continuare a rafforzare la percezione e la visibilità internazionale del brand AS Roma,
(iv) valutare tutte le opzioni praticabili in relazione alla costruzione del nuovo stadio;
(v) espandere la relazione con i tifosi del club a livello mondiale, offrendo opportunità di coinvolgimento e interazione con il club sempre maggiori, anche attraverso l’utilizzo di canali digitali;
(vi) lavorare con i proprietari degli altri clubs della Serie A ed Europei, nonché con gli organi di governo calcistico, al fine di massimizzare l’attrattività globale e il valore della Serie A e delle competizioni internazionali.”

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News