Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Roma Femminile

Bavagnoli: “Contenta per la prestazione. Dovevamo concretizzare le tante occasioni”

Le parole dell’allenatrice

Elisabetta Bavagnoli, coach della Roma Femminile, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Roma TV dopo la vittoria per 2-0 contro la Pink Bari:

Buona vittoria, la prima stagionale.
“Sono contenta per la prestazione. Avevo chiesto alle ragazze tanta attenzione e sono state brave. C’è sempre da migliorare, ma abbiamo fatto quel passettino mentale che dovevamo fare”.

La Roma ha costruito tanto ma non ha segnato molto.
“È vero, poi lo analizzeremo. Abbiamo avuto 4 o 5 cinque occasioni e non le abbiamo concretizzate, per sfortuna o errori. Però le giocatrici erano sempre al posto giusto, faccio loro i complimenti”.

Ora c’è l’Empoli che ha dato filo da torcere alla Juventus.
“Non c’è nessuna partita scontata, c’è un livello alto e importante. Faccio i miei complimenti a Empoli e Juventus, ho visto una bella partita. Ci prepareremo bene per mettere in difficoltà l’Empoli e per non dare regalare loro facili occasioni”.

Paloma Lazaro si è inserita molto bene.
“La conoscevamo, sappiamo quali sono le sue caratteristiche. Aveva avuto un piccolo problema ieri, invece è riuscita a esserci. Ha tanta qualità, non molla mai, sono soddisfatta di averla potuta vedere bene”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Roma Femminile