Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Mayoral: “Tutto facile con Pedro e Mkhitaryan”

La Roma spagnola supera l’esame Parma. Alla certezza Pedro si sono aggiunte le sorprese Borja Mayoral e Gonzalo Villar

L’ex Real Madrid ha convinto, grazie anche al primo gol in Serie A, e a fine gara ha dichiarato: La presenza di Pedro mi ha aiutato molto, non solo perché siamo entrambi spagnoli ma perché lui e Micki sono calciatori di grande esperienzaCi parlo molto, averli al mio fianco mi aiuta tanto. Sono qui solo da un mese e mezzo ma mi sto adattando. Quando si arriva in un nuovo club e tutti ti accolgono bene è molto importante. Mi sento a mio agio sia dentro sia fuori dal campo, speriamo che le cose continuino in questo modo. Le difese italiane sono forti: cerco sempre la porta e provo ad attaccare gli spazi, grazie al mister sto imparando molto“. Prima da titolare anche per Villar. Entrambi dovrebbero scendere in campo dal primo minuto giovedì, in Romania contro il Cluj, a differenza di Ibanez e Mancini che, a seguito di problemi muscolari, si sottoporranno ad esami strumentali nelle prossime ore. Il Corriere della Sera.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa