Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Madalina coccola Zaniolo via social ma lui sospende l’account Instagram

Vicenda social sempre più spinosa per il talento giallorosso

Ennesima puntata del reality-show sulla vita privata di Nicolò Zaniolo. Il giocatore, in accordo con la famiglia e il manager Claudio Vigorelli, ha deciso di lasciare i social e disconnettere il suo account Instagram a seguito della valanga di polemiche che lo ha travolto. Tramite il profilo della mamma, il giocatore ha fatto sapere di aver «scollegato» il suo account: «Visto che la mia vita è sul campo e non sui social o nel gossip, ho deciso di lasciar perdere questo lato superficiale che capisco non mi possa appartenere. Tutto questo sta minando la mia tranquillità, il mio recupero e la mia passione. Scollego il mio account e vi abbraccio».

Intanto, la modella romena di 33 anni Madalina Ghenea svela alcuni dettagli della sua frequentazione con il calciatore: «È un bravissimo ragazzo, una delle persone più buone che io abbia mai conosciuto, che è un talento lo sanno tutti. Così come lo ha scritto lui, lo scrivo anche io: sono felice di questa conoscenza. È una persona straordinaria che mi è entrata nel cuore e farò sempre il tifo per lui. Volevo precisare un punto: non siamo fidanzati. Io di solito mi fidanzo dopo un anno di conoscenza, non dopo 25 giorni». Lo scrive “Il Messaggero”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa