Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Villar: “Un anno fa il mio arrivo a Roma. Ho capito quanto è importante la maglia per questa città” (VIDEO)

Il centrocampista spagnolo ha pubblicato un video sui social per ringraziare la Roma e i suoi tifosi per questo primo anno in giallorosso

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gonzalo Villar (@gonzalovillar8)


Un anno fa Gonzalo Villar sbarcava a Roma nell’anonimato più totale. Un giovane spagnolo, sconosciuto ai più, che in soli 365 giorni ha messo in luce un talento cristallino, diventando uno dei gioiellini del club di Trigoria. A distanza di un anno dal suo arrivo, lo stesso Villar ha voluto ringraziare Roma e i Romanisti per tutto quello che ha potuto imparare:

“Ciao a tutti, è passato un anno dal mio arrivo alla Roma. In questo anno così strano e difficile per tutti voglio sottolineare le cose belle e dirvi che è stato un anno molto speciale per me. Sono cresciuto molto come persona e come calciatore. Ho conosciuto una delle città più belle del mondo: Roma. In questo anno ho avuto il tempo di innamorarmi della pasta, di migliorare il mio livello di italiano e di conoscere un gruppo fantastico di compagni e staff. Ma soprattutto ho capito quanto è importante questa maglia per questa città e non potrei essere più felice. Non vedo l’ora che finisca questa difficile situazione per vedere pieno l’Olimpico, grazie mille”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra