Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Dazn in pole per i diritti tv della Serie A. Sky tenta il blitz ma c’è il nodo della rete

Il broadcast straniero è in pole per il prossimo triennio

Domani è la giornata decisiva: Dazn ha messo sul piatto 840 milioni annui per 7 partite in esclusiva e tre in contemporanea con un altro operatore. Una somma che è superiore all’intero fatturato 2019 (ovvero 725 milioni di euro) a fronte di una perdita di 1.4 milioni di dollari. Dazn è pronto a coinvolgere TIM nell’affare, che andrebbe così a migliorare la propria offerta che vanta già Disney+ e Discovery.  Lo si legge su “Milano Finanza”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa