Resta in contatto

News

Roma Cares lancia delle iniziative per il Natale di Roma

La Roma celebra la sua città in vista del 2774° anniversario dalla fondazione

La Roma ha reso noto con un comunicato ufficiale che Roma Cares celebrerà con una serie di iniziative il 2774° anniversario dalla fondazione della Città Eterna. Ecco le iniziative per celebrare il Natale di Roma:

A SCUOLA DI ROMA – Quattro istituti scolastici di Roma stanno seguendo in DAD delle lezioni sui tre miti legati alla nascita di Roma: il traccio del solco, l’accensione del fuoco sacro e la Lupa, simbolo della città.
L’obiettivo è quello di formare le nuove generazioni sulla storia di Roma, garantendo fin da subito lo sviluppo di un radicato senso di appartenenza.
Le lezioni sono impartite da remoto dal Gruppo Storico Romano, l’associazione culturale di rievocazione che cura l’organizzazione dei festeggiamenti del Natale di Roma da decenni.
L’iniziativa, avviata il 9 aprile e destinata a concludersi il 16, sta coinvolgendo gli studenti degli Istituti scolastici Gianni Rodari, Via del Calice, Daniele Manin e del Liceo Scientifico Sportivo Santa Maria.
Non solo. Il 22 aprile, in occasione di Roma-Atalanta, verrà esposto all’Olimpico uno striscione riassuntivo dell’iniziativa. E il testo sarà ideato proprio dai ragazzi delle scuole coinvolte.

SENATORI NEI MUNICIPI – Dal 12 al 15 aprile – alla presenza istituzionale dei Presidenti dei Municipi coinvolti – due membri del Gruppo Storico Romano in abiti da antichi Senatori, accompagnati dalla mascotte Romolo, stanno distribuendo nella piazza principale di ciascun Municipio delle pergamene numerate e un volantino, che riassume le inziative di Roma Cares e consente di ritirare un gadget presso i Roma Store.
Sulle pergamene, dedicate alla festività del Natale di Roma, saranno rappresentate le tre leggende sulla fondazione di Roma: il traccio del solco, l’accensione del fuoco sacro e la Lupa, simbolo della città. Le stesse trattate nelle lezioni in DAD.
Sul retro delle pergamene saranno indicate alcune delle attività che Roma Cares ha messo in atto per supportare le fasce più bisognose della città.

“È NATO UN ROMANISTA” – Il 21 aprile verrà lanciato il progetto “È nato un romanista”. Su asroma.com, i genitori avranno la possibilità di inserire i dati del neonato o della neonata, oltre ai loro: il sistema genererà così un diploma/attestato di nascita, che sarà loro inviato.
Il documento sarà declinato al maschile o al femminile, a seconda del sesso della nuova stella arrivata ad arricchire il firmamento giallorosso.
L’attestato conterrà il numero dei giorni trascorsi dalla nascita di Roma a quella della bambina o del bambino.
Una volta compilato il modulo da parte dei genitori, Roma Cares regalerà ai piccoli una sciarpa della Roma, inoltre il Club assicurerà sconti ai genitori e ai bambini. Per avvolgere simbolicamente i nuovi lupacchiotti. Per dare loro il benvenuto nel tifo giallorosso. Ma soprattutto, per celebrare l’inizio di un viaggio all’insegna dei nostri colori.
Un viaggio romanista, che durerà per tutta la vita.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News