Resta in contatto

Prima Squadra

Mourinho: “Voglio vincere le partite, voglio che la Roma sia felice”

José Mourinho è stato intervistato da O’ Jogo ed ha parlato del traguardo delle 1000 partite da allenatore

Mourinho raggiungerà sfidando il Sassuolo la quota 1000 partite da allenatore. Lo Special One è stato intervistato da O’ Jogo ed ha parlato del traguardo che sta per raggiungere:

Non ho mai pensato di raggiungere le 1000 partite, né le ho contate, non me ne sono preoccupato. Ma quando mi hanno detto che ne mancavano otto o nove alle 1.000, me ne sono accorto e ho iniziato a fare i conti. 90.000 minuti, più recuperi e supplementari…sono tanti! Non è cambiato nulla in me, nella mia essenza di persona o allenatore. Tutto ciò che accade ha una sensazione di “déjá vu”, sembra che tutto mi sia successo e nulla mi sorprende. In fondo, è il valore dell’esperienza, un capitale che molti tendono a sottovalutare, ma che, sia nel calcio che nella vita, ha un’importanza molto grande. La cosa più importante è la prossima partita, e la prossima, e la prossima e sempre la prossima…fino all’ultima. Devo vincere la prossima partita, perché i titoli ripeterebbero sempre quello che ho già vinto. Voglio vincere le partite, voglio vincere la prossima, voglio portare con me i miei giocatori, il mio club e i tifosi. Voglio che mio club sia felice, che provi sensazioni ad esso sconosciute, secondo il nostro potenziale come società

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Il tedesco che volava sotto la Curva Sud

Rudi Voeller

Advertisement

Altro da Prima Squadra