Resta in contatto

Rassegna Stampa

Mou ricarica la squadra: Viña ancora fermo, c’è Micki

Mourinho

Non è successo niente, ricominciamo“. È questo il senso del discorso di Mourinho, prima di analizzare gli errori della partita di Verona

Non è successo niente, ricominciamo“. È questo il senso del discorso che José Mourinho, prima di analizzare gli errori della partita di Verona, ha fatto alla squadra prima della ripresa degli allenamenti a Trigoria.

Mourinho prevedeva in questa fase evolutiva della squadra qualche momento problematico ma ha chiesto ai giocatori di non drammatizzare e di affrontare con leggerezza la partita di domani contro l’Udinese.
Il problema è che dovrà intervenire sulla formazione, perché probabilmente non avrà ancora Viña a disposizione: il terzino sinistro titolare non si è allenato, ha ancora dolore al ginocchio. Oggi verrà presa una decisione definitiva ma con il derby all’orizzonte lo staff medico sembra orientato a non affrettare i tempi.
Al suo posto, Mourinho potrebbe semplicemente confermare Calafiori ma alla luce delle difficoltà difensive della squadra potrebbe invece rilanciare Smalling, spostando Ibañez che “non è un terzino” sulla fascia mancina.  Con questo pacchetto di centrali avrebbe così l’opzione di utilizzare la difesa a tre, tenendo Karsdorp sulla linea dei centrocampisti ed il rientrante Mkhitaryan dall’altra parte a proporsi come alternativa di gioco nella costruzione della manovra.
A prescindere dalla scelta difensiva, comunque, Zaniolo dovrebbe andare in panchina. Non si tratterebbe di una punizione, ovviamente, ma di una logica gestionale. È perciò verosimile che Mourinho contro l’Udinese lasci spazio a Carles Perez, già elogiato la settimana scorsa come alternativa credibile nel ruolo.
Si legge oggi sul Corriere dello Sport
Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "E come fa a cresce se anziché andare a farsi le ossa in serie C come Lucarelli, sta a fa la foca nel circo della FIGC? Daniele è la speranza de un..."

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Ultimo commento: "grande"
Advertisement

Altro da Rassegna Stampa