Resta in contatto

Prima Squadra

Mourinho: “Derby deciso dall’arbitro”

Mourinho

Il tecnico giallorosso Josè Mourinho ha cosi commentato sconfitta nel derby ai microfoni di Dazn

Il tecnico portoghese Josè Mourinho, nel post gara ai microfoni di Dazn, ha analizzato la sconfitta nel derby. Ecco le dichiarazioni dell’allenatore giallorosso:

Mourinho a Dazn

Questa sera squadra con grande orgoglio, ne siete venuti fuori con coraggio e qualità. Ma Abraham? magari era stanco, ma la prestazione c’è stata

“Serenità sempre. Squadra sempre. Anche e soprattutto nelle difficoltà, al di là del risultato che è sempre stato sfavorevole a noi. Quello che ho detto ai giocatori che in transizione ci potevano fare malissimo, ma era un rischio che dovevamo prendere assolutamente. Orgoglio, coraggio e qualità sì. Magari non siete d’accordo, ma l’arbitro è stato decisivo stasera”.

Oggi mancava Pellegrini, ma sta tornando Zaniolo.

“Ciao Marco, complimenti a te per la vostra vittoria. Io non voglio parlare di Pellegrini…basta. Nico ha fatto una buona partita, certo qualche errore di scelta in qualche occasione, ma alla fine era distrutto. Ha creato situazioni interessanti ma sbagliando scelta. Ma è fantastico lui. Non ha finito la partita per questione fisica. Ma oggi è difficile parlare di individualità”.

Sul primo gol c’è anche un errore “emotivo”?

“Il calcio italiano è cambiato, dopo una partita così parli di calcio e no dell’arbitro? Complimenti … Comunque si, l’inserimento di Milinkovic noi lo conosciamo benissimo, abbiamo lasciato troppo spazio. Abbiamo sbagliato, certo, però subito abbiamo reagito come piace a me, come se nulla fosse successo. Abbiamo reagito per avere opportunità”.

Mourinho è preoccupato dagli errori difensivi?

“Sarei stato preoccupato se non avessimo proprio giocato e non avessimo provato nemmeno a vincere. Oppure se fossimo stati dominati dal 1′ al 90′. Due gol sono di contropiede, una squadra che perde deve rischiare”.

Gli episodi hanno pesato?

“Prima di tutto un qualcosa di positivo. Il calcio italiano è migliorato tantissimo. La qualità del gioco, offensivo, la voglia di vincere. Migliorato tutto. Una partita fantastica ma arbitro e Var non sono stati all’altezza. Il secondo gol è irregolare, l’arbitro e il var hanno sbagliato entrambi, questo è troppo. Sono con i miei ragazzi, abbiamo giocato e provato. Anche io dalla panchina vedevo che la Lazio era in difficoltà, loro hanno gestito gli ultimi minuti bene anche perchè l’arbitro gliel’ha permesso”.

31 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
31 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Il tedesco che volava sotto la Curva Sud

Rudi Voeller

Advertisement

Altro da Prima Squadra