Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Juve e Inter vincono di forza

Dzeko

La Juventus si prende il derby grazie a un gol di Locatelli a quattro minuti dal termine e Dzeko rimonta il Sassuolo 

La Juventus si prende il derby grazie a un gol di Locatelli a quattro minuti dal termine. Il tiro dalla lunetta vale tre punti; nell’occasione ottima l’assistenza di Rabiot, chirurgica la conclusione di destro L’Inter di Inzaghi vince in rimonta contro il Sassuolo grazie a una partita monumentale di Dzeko. Emiliani in vantaggio grazie a Berardi che realizza un rigore assegnato per un fallo di Skriniar su Boga.

Nel recupero, azione contestata dal SassuoloHandanovic esce dall’area e ha un contatto con Defrel: l’attaccante finisce a terra, gli emiliani reclamano l’espulsione, Pairetto sorvola. L’ingresso in campo di Dzeko cambia il volto alla partita. L’ex romanista firma il pareggio con un colpo di testa, poi conquista un rigore. Lautaro – dagli undici metri- regala il successo ai campioni d’Italia.

Lo scrive Il Tempo 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa