Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Mou e McGregor, incontro tra leggende bevendo un whisky

E’ stato un incontro tra leggende, quello andato in scena venerdì sera sulla terrazza dei Musei Vaticani tra Mourinho e McGregor

E’ stato un incontro tra leggende, quello andato in scena venerdì sera sulla terrazza dei Musei VaticaniDa una parte José Mourinho e dall’altra Conor McGregor, campione MMA, e secondo Forbes l’alteta più pagato al mondo con un patrimonio di 180 milioni di dollari. Il lottatore era a Roma per battezzare suo figlio Ian nella Città del Vaticano e per ritirare il nuovo yacht Lamborghini.

Dopo una visita privata alla Cappella Sistina e ai Musei Vaticani e un bagno di folla che lo ha accompagnato per le strade di RomaMcGregor ha organizzato una cena per pochissimi, tra cui Mourinho: “E’ proprio lui! Il grande Conor McGregor è a Roma ed è stato un enorme piacere incontrarlo, raccontarci le storie e regalargli la maglia più bella della città, quella della Roma“, ha scritto il tecnico giallorosso.

Lo scrive oggi Il Corriere della Sera 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa