Resta in contatto

Approfondimenti

Bodo/Glimt-Roma, le probabili formazioni e dove vederla

Pellegrini

I giallorossi continuano la loro avventura nella nuova competizione europea: le info sul match

La Roma, dopo due vittorie nelle prime due gare di Conference League, affronta il Bodo/Glimt in trasferta. Gli uomini di Mourinho vogliono il terzo successo consecutivo per mettere un piede agli ottavi di finale.

LA PROBABILE FORMAZIONE DEL BODO/GLIMT – Probabile classico 4-3-3 per il Bodo/Glimt con Haikin in porta, Sampsted, Lode, Hoibraten e Bjorkan in difesa. Fet, Berg e Konradsen in mediana. Solbakken, Botheim e Pellegrino in avanti.

BODO/GLIMT (4-3-3): Haikin; Sampsted, Lode, Hoibraten, Bjorkan; Fet, Berg, Konradsen; Solbakken, Botheim, Pellegrino. 

LA PROBABILE FORMAZIONE DELLA ROMA – Turnover in vista per la Roma, che domenica affronterà il Napoli in campionato. Rui Patricio in porta, Ibanez, Mancini, Kumbulla e Calafiori potrebbero comporre la linea di difesa. Cristante e Darboe in mezzo, con Carles Perez, Pellegrini ed El Shaarawy alle spalle di Shomurodov che sarà l’unica punta.

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Ibanez, Mancini, Kumbulla, Calafiori; Cristante, Darboe; Perez, Pellegrini, El Shaarawy, Shomurodov.

DOVE VEDERLA – Bodo Glimt-Roma sarà visibile in diretta tv e streaming su DAZN, oppure su Sky canali Sky Sport (253 del satellite) e Sky Sport Action (206 del satellite).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Approfondimenti