Resta in contatto

Le pagelle di Siamolaroma

PAGELLE – Roma-Zorya 4-0: poker giallorosso all’Olimpico

La Roma travolge la squadra ucraina

RUI PATRICIO  6

Spettatore non pagante del match dell’Olimpico, se non per qualche intervento sulla carta facile ma reso insidioso dal terreno.

MANCINI 6

Concentrato, cattivo e senza sbavature.

SMALLING  6

Si rivede titolare l’inglese, prestazione senza macchia. Esce al 70′, un indizio chiaro della sua titolarità contro il Torino.

KUMBULLA  6

Ordinato, non rischia mai la giocata.

KARSDORP 6,5

Un moto perpetuo, non riposa mai e sembra non accusarne. Al 92simo serve addirittura il pallone del 5-0 a Shomurodov. Inesauribile.

VERETOUT  6,5

Il francese conferma di essere tornato ai suoi livelli: corre, lotta, strappa e recupera palloni. Suo l’assist per il gol di Zaniolo. Ma arriva un altro errore dal dischetto.

MKHITARYAN  6,5

L’armeno gioca con naturalezza in un ruolo che ha ricoperto solo con la nazionale armena.

EL SHAARAWY  7

Il Faraone ha il piede caldo: l’assist per Carles Perez è strepitoso. Un’altra gara di attenzione tattica, sacrificio e qualità. Applausi.

CARLES PEREZ 7

Chance importante per lo spagnolo, che la sfrutta al meglio. Suo il gol che apre le danze e si procura il rigore che Veretout sbaglia.

ABRAHAM  7

Si divora due gol facili per uno del suo livello, ne fa comunque due e uno con una bicicletta alla Lewandowski. Avanti così, Tammy.

Zaniolo

ZANIOLO 7,5

Dopo due panchine consecutive, Zaniolo ritrova la maglia da titolare. Il talento giallorosso risponde con i fatti: prestazione importante, gol e assist. Che sia solo l’inizio di un nuovo capitolo.

ZALEWSKI  6

Entra con il piglio giusto, partecipa all’azione che porta al 4-0.

IBANEZ 6

Entra nel finale di gara perchè Smalling non ha i 90 minuti nelle gambe.

SHOMURODOV 6

Una ventina di minuti dove sfiora il gol del 5-0.

BORJA MAYORAL SV

Entra nel finale, non tocca molti palloni.

MISSORI SV

Esordio in prima squadra. In bocca al lupo per la sua carriera!

MOURINHO  7

La Roma passa il turno, da capire se da seconda o da prima nel girone all’ultima del girone. La ferita di Bodø rimane aperta sulla classifica, ma la sua Roma ora sta bene e travolge lo Zorya,

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Il tedesco che volava sotto la Curva Sud

Rudi Voeller

Advertisement

Altro da Le pagelle di Siamolaroma