Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Roma, per il centrocampo ipotesi Tolisso in scadenza. C’è anche Saul

Oltre al francese spunta anche il centrocampista ex Atletico Madrid, attualmente in prestito al Chelsea

Cominciano a circolare diverse notizie sugli obbiettivi del centrocampo della Roma. E’ di tre giorni fa, per esempio, quella del francese Corentin Tolisso, in scadenza di contratto il prossimo trenta giugno con il Bayern e, per quello che raccontano i bene informati, più che intenzionato a cominciare una nuova avventura che gli consenta di tornare a giocare con una certa continuità (a Monaco con quella rosa e in conseguenza anche di problemi fisici, in questa stagione il campo lo ha visto pochino). Alla schiera di nomi che sono già usciti ci permettiamo di aggiungere, con ragionevole certezza, anche quello di Saul Niguez, lo spagnolo di proprietà dell’Atletico Madrid che l’estate scorsa, in cambio di cinque milioni, si è trasferito in prestito al Chelsea con un diritto di riscatto fissato a quaranta milioni.

Sempre al Bayern Monaco c’è un altro centrocampista che è stato offerto alla Roma. E’ lo spagnolo Marc Roca, nome che certo non accende la fantasia dei tifosi come i precedenti, ma che come caratteristiche tecniche e tattiche risponde all’identikit del centrocampista che la Roma sta cercando. Ha venticinque anni, ha un contratto fino al duemilaventicinque, guadagna meno di due milioni di euro e, soprattutto, una grande voglia di salutare il Bayern dove se è difficile per Tolisso trovare spazio, figuratevi per Roca. Il giocatore quest’anno, complice pure un brutto infortunio alla caviglia, ha giocato appena 23 minuti in totale e per questo non vede l’ora di salutare la Baviera. E’ pronto a dire sì alla Roma, ma Tiago Pinto prima vuole praticare altre strade, cioè Saul, Tolisso e chissà chi altro. Lo scrive Il Romanista.

LEGGI QUI L’ARTICOLO COMPLETO.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa