Resta in contatto

Amarcord

Amarcord, 19 dicembre 2004: Totti supera Pruzzo ed entra nella storia giallorossa (FOTO/VIDEO)

In questo giorno di 15 anni fa: il tridente Totti-Montella-Cassano umilia il Parma. I giallorossi tornano a sognare

Il Parma incappa nel “Totti day” e naufraga miseramente all’Olimpico. Finisce 5-1 per la Roma con una doppietta del capitano (che sale a quota 108 gol in giallorosso, miglior marcatore di tutti i tempi), due gol di Cassano, uno di Montella e il centro della bandiera emiliana realizzato da Bovo.

IL MATCH – Il Parma prova a sorprendere i padroni di casa con un pressing iniziale, ma la Roma è in forma. Cassano sta bene e si vede, Totti insegue il record di gol in giallorosso e Montella la classifica cannonieri. Ci prova, il capitano, a togliersi subito ‘il peso’, anche se il vantaggio è di Antonio Cassano che, servito in area proprio da Totti, fa fuori, con un destro a girare, Ferronetti e Frey. Il numero 10 però resta in agguato e, al 29′, manda in visibilio l’Olimpico infilando di sinistro la rete numero 107 in carriera con la Roma, diventando il goleador principe della squadra. Il numero dieci si sfila la maglia per far leggere la dedica (“107… volte solo con te”), lo stadio lo acclama e solo il Parma non partecipa alla festa, lamentandosi nell’occasione per scarso fair-play giallorosso (a terra, in area, c’era un gialloblu). Prima dell’intervallo si mette in mostra Curci, salvando su Morfeo e con una uscita a farfalle allo scadere che permette all’ex Bovo di riaprire la partita con uno stacco preciso.

Nei primi minuti del secondo tempo la Roma dilaga grazie al secondo gol di Cassano e alla rete di Montella. Il 5-1 finale arriva dopo 6 minuti dal gol dell’aereoplanino: Totti la insacca e fa 108 con la maglia della Roma. La squadra di Del Neri, insomma, confeziona all’Olimpico un bel presente natalizio, con il capitano azzurro assoluto protagonista per aver scalzato Pruzzo dalla lista dei migliori cecchini della Roma di sempre (108 gol contro i 106 dell’ex bomber coi baffi).

IL TABELLINO

ROMA (3-4-3): Curci; Dellas, Mexes (78’ Scurto), Ferrari; Panucci, Aquilani, De Rossi, Cufrè; Totti (86’ Corvia), Montella, Cassano (78’ De Martino)
Allenatore: Del Neri

PARMA (4-4-1-1): Frey; Ferronetti, Bovo, Cardone (17′ Cannavaro), Bonera (46’ Contini); Simplicio, Grella, Degano, Pisanu; Morfeo (66’ Budel); Gilardino
Allenatore: Carmignani 5

Marcatori: 10’, 50’ Cassano (R), 29’, 58’ Totti (R), 45’ Bovo (P),  52’ Montella (R)
Ammoniti: Totti, Montella
Espulsi: Pisanu

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Amarcord