Resta in contatto

Calciomercato

Roma, bloccato il prestito di Calafiori al Cagliari: la situazione

I giallorossi hanno due motivi per attendere prima di liberare il terzino

L’affare sull’asse Roma-Cagliari, con protagonista Riccardo Calafiori, non è ancora andato in porto, nonostante l’accordo fra i due club per il passaggio dell’esterno classe 2002 in rossoblù.

La trattativa è attualmente bloccata: nonostante le due società non abbiano avuto problemi a raggiungere la quadra sulle cifre del trasferimento, la Roma al momento preferisce attendere prima di dare il via libera.

Principalmente sono due le ragioni per cui l’affare non è ancora stato chiuso. Da un lato, i giallorossi intendono aspettare di comprendere meglio quali siano le condizioni di Leonardo Spinazzola, che sarebbe il titolare in un ruolo in cui la Roma dispone anche di Matias Vina e dello stesso Calafiori. Ma il primo è ancora sulla via del recupero e il mese di gennaio sarà pieno di impegni importanti per i giallorossi, a partire dalla doppia sfida tra giovedì e domenica contro Milan e Juventus e scoprire la fascia sinistra, lasciando una sola scelta a Mourinho sarebbe troppo rischioso.

Mourinho spera possa tornare in gruppo al termine di questo mese. Prima di liberare Calafiori, poi, Tiago Pinto vorrebbe anche finalizzare l’acquisto di Maitland-Niles dall’Arsenal, il rinforzo prescelto, da qualche giorno, per il mercato di gennaio.

Lo riporta gianlucadimarzio.com.
Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Calciomercato