Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Andreazzoli: “Siamo stati sfortunati. I numeri che ho visto io sono ottimi, ma servono le reti”

Il tecnico dell’Empoli Aurelio Andreazzoli ha analizzato la sconfitta contro la Roma ai microfoni di Dazn

Aurelio Andreazzoli, tecnico dell’Empoli ex Roma, ha rilasciato qualche dichiarazione nel post gara di Roma-Empoli. Ecco le sue parole ai microfoni di Dazn:

Nel primo tempo ha chiesto ai ragazzi di non perdere la testa, meglio nella ripresa
“Si, più che i primi 45 parlerei dei 15 dal 27esimo al 42esimo. Noi non siamo stati i soliti, abbiamo avuto due occasioni sullo 0-0. Dopo quel quarto d’ora che ci ha messo in difficoltà. Siamo calati anche con l’autostima che abbiamo ritrovato nella ripresa. Ci eravamo riproposti di vincere la ripresa, con un po’ di buona sorte avremmo potuto fare anche noi un 4-0 nel secondo tempo. Ho ringraziato i ragazzi per la reazione. Siamo stati bravi, i numeri che ho in mano indicano un predominio però si vince con le realizzazioni.”

Avete fatto male alla Roma nella ripresa ma state subendo tanti gol…
“Non lo so il perchè. Da angolo puoi prendere gol da tutti anche dai dilettanti, il primo gol nasce da un tiraccio poi messo dentro da Abraham. Lo metterei più nelle disgrazie che nei problemi. Ci abbiamo anche messo del nostro come nel terzo gol. Sono situazioni che possono accadere, ma voglio vedere la risposta come ci è stata. Alla fine anche una sconfitta può essere una crescita, a volte un interno piede è meglio di un colpo di tacco”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il difensore spagnolo della Lazio ritorna sulla sconfitta contro la Roma, la quale non è...
"In un mondo normale il Bologna sarebbe decimo" aveva detto DDR. Oggi è arrivata la...
Nicolò Zaniolo potrebbe clamorosamente tornare in Serie A e giocare per il Napoli: ecco le...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...
Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...

Altre notizie