Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Lanna: “Mourinho? L’uomo giusto al posto giusto”

Le parole del presidente blucerchiato

Marco Lanna, presidente della Sampdoria ed ex calciatore giallorosso, ha parlato a “Il Corriere dello Sport” a pochi giorni dalla sfida di Marassi. Ecco uno stralcio delle sue parole.

Che idea ti sei fatto della Roma?
E’ una squadra che come negli anni passati potenzialmente potrebbe giocarsela con chiunque, ad armi pari, ma manca un po’di continuità. Ha giocatori tecnicamente fortissimi, può vincere con chiunque, ma anche perdere contro tutti. Non mi aspetto una partita facile, vincere il derby dà sempre molto morale. Le motivazioni le abbiamo entrambi, il nostro pubblico ci aiuterà. Sarà una bella partita, spero di vincerla, noi dobbiamo salvarci.

Mourinho sta cercando di far crescere la squadra
E’ sempre sul pezzo, mi sembra che sia sempre uguale, con più esperienza, è l’uomo giusto al posto giusto, a Roma anche l’allenatore deve avere grande personalità per reggere la pressione. Ha tanta esperienza. La scelta di Mourinho è stata azzeccata, conosce molto bene i suoi calciatori, sa far esprimere al massimo la rosa che ha. Può aver avuto qualche difficoltà all’inizio, ora mi sembra che tutti abbiano capito le sue idee. Ha 15 giocatori che sono i suoi titolari.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa