Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Rui Patricio: “Gara difficile. Ora pensiamo al Leicester, i tifosi ci aiuteranno”

Le parole del numero uno giallorosso: “Il portiere fa parte della squadra, se una squadra non dà opzioni diventa difficile giocare”

Rui Patricio ha parlato ai microfoni di Dazn dopo la gara pareggiata 0-0 contro il Bologna. Di seguito le parole del portiere della Roma.

Che aria si respira?
“La partita è stata molto difficile, adesso pensiamo alla gara contro il Leicester. I tifosi ci stanno sostenendo in modo straordinario. Giovedì abbiamo una partita importantissima da vincere e il loro aiuto sarà decisivo. Vogliamo raggiungere la finale tutti insieme”.

Come sei messo con i piedi? Ti chiedono di giocare maggiormente come un giocatore di movimento?
“Gioco in base all’organizzazione della squadra. Il portiere fa parte della squadra, se una squadra non dà opzioni diventa difficile giocare. Invece, sua squadra è organizzata, il compito è più agevole”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra