Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

AS Roma e Feralberghi insieme per la stagione 2022-23 (COMUNICATO)

La nota del club giallorosso sull’imminente nuova partnership

L’AS Roma è lieta di annunciare un accordo con Federalberghi Roma: per tutta la stagione 2022-23 i biglietti delle gare allo Stadio Olimpico potranno essere acquistati anche presso gli hotel associati.

Il Ceo giallorosso Pietro Berardi ha commentato così la nascita di questa partnership:

“Siamo contenti di lavorare insieme a Federalberghi per permettere ai turisti di poter vivere con facilità un’esperienza che arricchirà il ricordo del viaggio. Lavoriamo costantemente per rendere le partite all’Olimpico un evento piacevole da prima del fischio di inizio, e non abbiamo dubbi sul fatto che vivere una nostra partita dal vivo possa diventare una tappa immancabile per chi visita la città”.

Un’opportunità in più per i molti turisti che soggiornano presso le strutture alberghiere associate a Federalberghi Roma, quella di vivere l’emozionante esperienza di veder scendere in campo i giallorossi allo Stadio Olimpico.

Per il Presidente di Federalberghi Roma Giuseppe Roscioli si tratta di una convenzione di grande importanza.

“Siamo lieti della nascita di questa collaborazione con la Roma, una squadra iconica con tifosi in tutto il mondo le cui gare interne rappresentano da sempre uno spettacolo nello spettacolo,” ha dichiarato Roscioli.

“L’impatto degli eventi sportivi sul turismo e l’indotto cittadino ha una rilevanza che il nostro settore non può trascurare, basti pensare a due recenti esempi: l’ultimo derby capitolino, giocato al 75% della capienza dello stadio, ha visto ben 13.620 biglietti venduti a non residenti in città su un totale di circa 50.000 spettatori; la semifinale di Conference League Roma-Leicester, su un totale di circa 67.000 spettatori, ha visto oltre ai 3.400 tifosi provenienti dall’Inghilterra anche la presenza di altri 2.215 appassionati non residenti a Roma, facendo riferimento ai dati delle sole piattaforme di vendita della società.”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News