Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Serie A, il Napoli batte lo Spezia e chiude al terzo posto

La squadra di Spalletti, ospite al Picco, svolge la pratica in 45′: apre Politano, poi Zielinski e Demme

Al Picco un primo tempo a dir poco movimentato segna il match: Napoli avanti 3-0 con i gol di Politano, Zielinski e Demme, ma a catturare l’attenzione è stato ciò che è successo sugli spalti, con gli incidenti tra gli ultras delle due squadre.

L’arbitro Marchetti ha sospeso la partita per oltre una decina di minuti, con i giocatori e gli allenatori a fermare i loro tifosi sotto il settore ospiti e la Curva Ferrovia. Le uniche emozioni della ripresa sono l’ultima di Insigne, standing ovation ed esordi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario