Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

La Roma segna cinque reti ma non si vede

Prima sgambata lontana dalle telecamere a Trigoria

Un inizio blindato. Dopo i primi cinque giorni di ritiro trascorsi lontano dagli occhi di media e curiosi, ieri pomeriggio la Roma è scesa in campo a Trigoria per il primo test della stagione contro il Trastevere. Un allenamento condiviso più che un’amichevole, a cui non è stato possibile assistere se non tramite un breve video diffuso tramite i canali del club a fine partita.

Gli uomini di Mourinho si sono imposti per 5-0 sulla formazione di Serie D: ad aprire le marcature è stato capitan Smalling con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. In gol anche El Shaarawy, Shomurodov e Volpato, autore di una doppietta. Assenti i nazionali, che torneranno martedì, ad eccezione di Kumbulla e Zalewski. Durante il match lo Special One ha alternato più moduli: lo schieramento adottato per più tempo è stato quello con la difesa a tre. Lo scrive Il Tempo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa