Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Kluivert e Calafiori ai margini del progetto: non si alleneranno con la squadra

Calafiori Venezia

Segnale chiaro di Mourinho ai due, che sono da diverso tempo sul mercato

Justin Kluivert e Riccardo Calafiori non rientrano nei piani per il futuro e entrambi finiranno in quel gruppo di giocatori che lavora a parte (Ante Coric, William Bianda, Amadou Diawara, Alessio Riccardi, Devid Bouah, Ruben Providence e Gonzalo Villar) e non con il resto della squadra.

L’olandese è reduce da una stagione in prestito al Nizza, che ha deciso di non esercitare il diritto di riscatto, ma negli ultimi giorni si è rifatto sotto. Oltre all’interesse dei francesi, si segnala quello del Fulham.

Stagione poco fortunata anche per Calafiori nell’esperienza in prestito al Genoa. La Cremonese si era interessata ad inizio calciomercato, ma il ragazzo ha declinato l’interesse. Ora su di lui si registrano sondaggi di Basilea e Zurigo, oltre a quelli di alcune squadre minori italiane (anche in Serie B).

Kluivert e Calafiori si vanno quindi ad aggiungere a quell’elenco di giocatori, in cui rientrano anche Villar e Diawara. Mentre per il centrocampista ex Napoli e Bologna è ancora tutto fermo, per il regista spagnolo c’è una trattativa in corso con la Sampdoria: Pinto per cederlo vuole inserire l’obbligo di riscatto, i blucerchiati vorrebbero invece un semplice diritto. Lo scrive Il Tempo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News