Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Zaniolo al Tottenham: giovedì l’accordo, ma Mourinho dice stop

Il clamoroso retroscena svelato da “Il Corriere dello Sport”

La Roma riacquista Zaniolo. Nicolò si è convinto a restare, anche se la scorsa settimana aveva le valigie pronte, destinazione Londra. È stato Mourinho a imporsi, stringendo un patto con il giocatore, che si è convinto a restare. La prestazione dell’Olimpico di domenica scorsa, come quelle precedenti in Portogallo, hanno evidenziato le forti motivazioni del giocatore, convinto di ritagliarsi il suo spazio nella nuova Roma. Ma la trattativa con il Tottenham era arrivata molto avanti.

Conte ha insistito tanto per avere il talento giallorosso. In un blitz a Londra per trattare Kluivert con il Fulham la scorsa settimana, pochi giorni prima dell’amichevole contro lo Shakhtar Donetsk, Tiago Pinto è entrato nel vivo dell’operazione con il Tottenham per l’azzurro. È stata trovata l’intesa per la cessione in prestito con obbligo di riscatto a circa 50 milioni, con l’obbligo che scatta al raggiungimento di determinati risultati sportivi. Il Tottenham a quel punto ha contattato l’entourage di Zaniolo, ottenendo il gradimento del giocatore, offrendo un ingaggio di 4,5 milioni a stagione.
Ma il pressing di Mourinho e la serata di Zaniolo all’Olimpico, con il calore dei tifosi, ha fatto saltare il banco. Ieri mattina c’è stato un nuovo contatto tra Roma e Tottenham e il club giallorosso ha cambiato le condizioni: non più prestito con obbligo, ma solo cessione a titolo definitivo, per 50 milioni. Per il club inglese, alle prese con numerose cessioni, l’operazione non era più praticabile.

Zaniolo resta alla Roma, grazie al patto raggiunto con Mourinho, che non vuole farlo partire quest’anno. L’allenatore gli ha detto che questa è una stagione importante per la Roma e quindi anche per lui: per il suo bene deve restare. Lo ha invitato a firmare il contratto, poi l’anno prossimo potrà andare via guadagnando anche di più. A questo punto il rinnovo del contratto di Zaniolo diventa una priorità. A settembre si discuterà il prolungamento, si tratterà per un cifra intorno ai 4 milioni, vicina a quella che avrebbe offerto il Tottenham.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa