Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Tra campo e mercato: Roma e Cremonese, incontro per Felix

Oggi l’incontro tra i due club per la cessione dell’attaccante

Per Felix Roma e Cremonese stanno trattando, ma attenzione a dare per chiusa una trattativa che non lo è. La Cremonese è uscita allo scoperto, intenzionata a regalare a mister Alvini un altro elemento offensivo, in grado di alzare il potenziale della squadra e di avvicinare il sogno salvezza. Il profilo dell’attaccante ghanese piace, la richiesta di informazioni è roba già di qualche giorno fa, ora siamo nel cuore della trattativa. La Roma lo considera un giocatore di grande potenziale, per questo motivo la valutazione economica parte da 10 milioni di euro. Cifra che la proprietà del club grigiorosso ritiene alta e proverà a condurre il gm giallorosso ad un compromesso.

La partita di oggi all’Olimpico concede alle parti un incontro senza dover rivedere l’agenda di questi giorni. Non è in dubbio la volontà comune, visto che le parti vorranno arrivare alla fumata bianca. La Cremonese non sembra volersi spingere oltre i 5-6 milioni, bonus compresi. C’è da trattare, limare e arrivare ad un accordo, sulla base di un trasferimento a titolo definitivo. Su questo non esistono compromessi, serve un’uscita per far sì che Belotti abbia finalmente un felice epilogo, impaziente di vestire la maglia giallorossa.

Lo scrive La Repubblica.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa