Resta in contatto

Rassegna Stampa

Un tocco di fantasia in più: riecco Zalewski

Mourinho ritrova Nicola Zalewski: l’anno scorso contro l’Atalanta fu decisivo

Zalewski può finalmente tornare ad aiutare la Roma. Oggi non lo farà dal primo minuto, ma di certo sarà una soluzione a partita in corso. L’obiettivo è di tornare al top dopo un avvio di stagione positivo ma meno esaltante rispetto al rendimento della scorsa annata. Complici soprattutto gli infortuni avuti nel precampionato. Nell’ultima partita contro l’Atalanta l’esterno fu decisivo nell’attaccare sempre Zappacosta costringendolo a fare compiti soltanto difensivi.

Quando verrà chiamato in causa dovrà fare lo stesso col suo avversario di turno. Al rientro dalla sosta, poi, si giocherà una maglia da titolare con Spinazzola. I due protagonisti non vedono questa alternanza come un passo indietro, ma come opportunità per recuperare energie e dare poi il massimo quando sono chiamati in causa. Lo scrive il Corriere dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa