Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Trentalange: “Inaccettabili le dichiarazioni di Sarri”

Le parole del presidente dell’AIA

Nella sala “Paolo Rossi” della FIGC, a prendersi la scena ieri è stata Maria Sole Ferrieri Caputi. Ma Alfredo Trentalange e Gianluca Rocchi, rispettivamente presidente AIA e designatore arbitrale, ne hanno approfittato anche per un punto sulle prime giornate di questo campionato. Anche se la macchia di Juventus-Salernitana resta e viene affrontata da Rocchi: “Io non potevo crocifiggere VAR e AVAR se non avevano l’inquadratura che serviva”.

E se sulle parole di Mourinho la chiude con: “è intelligente perché ha voluto spostare l’attenzione”, più duro è quando parla delle dichiarazioni di Sarri post Lazio-Napoli: “Possiamo anche pensare di essere scarsi, ma il piano B che dice Sarri ipotizzando chissà quale retropensiero mi preoccupa. Una frase del genere mette in crisi tutto il sistema.” Esternazioni, quelle del tecnico della Lazio, commentate anche dal presidente Trentalange: “Noi riteniamo inaccettabili queste dichiarazioni”. Lo scrive Tuttosport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa