Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

L’allenatore di un popolo

Mourinho allena la Roma, ma non solo: anche il popolo giallorosso

La Roma non si discute, Mou si ama. José è riuscito nell’impresa di conquistare città e tifoseria. Una scommessa vinta, a prescindere dai risultati che dipendono sempre e dovunque dalla continuità della squadra e dei giocatori. In questo momento, alla Roma manca continuità, in parte per gli infortuni, in parte perché la formazione è sbilanciata, poiché alcuni calciatori mancano all’appuntamento con la forma. In altre condizioni avrebbe potuto essere un tracollo, ma ora c’è Mourinho, che tiene le redini e sprona alla reazione.

Oggi, contro il Lecce sarà necessaria una vittoria convincente per dimenticare la sconfitta in Coppa. È necessario vincere, per il morale e la classifica, ma anche provare l’assetto . per la trasferta in Spagna, già decisiva per la Coppa. La pausa per i Mondiali cambierà questo campionato, per questo la fiducia nel tecnico e nella società è essenziale. E noi l’abbiamo: José allena un popolo, non solo una squadra. Lo scrive “Il Messaggero”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa