Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Hellas Verona-Roma, le formazioni ufficiali: gioca Smalling, Pellegrini e Zaniolo a supporto di Abraham

Alle 18.30 al Bentegodi di Verona il calcio d’inizio

L’occasione che non ti aspetti, la possibilità di superare Inter e Lazio, accorciando anche su Milan e Atalanta. La Roma vola a Verona con l’obiettivo del quarto posto. Lo Special One perde Spinazzola ma ritrova, per diversi motivi, Zaniolo, Matic, Ibanez e Celik.

ECCO LA CRONACA DELLA GARA

LE FORMAZIONI UFFICIALI

VERONA (3-4-1-2): Monitpò; Dawidowicz, Gunter, Ceccherini; Faraoni, Veloso, Hongla, De Paoli; Tameze; Kallon, Henry.

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Camara, Zalewski; Zaniolo, Pellegrini; Abraham. A disposizione: Svilar, Boer, Kumbulla, Vina, Celik, Tripi, Bove, Matic, Belotti, Shomurodov, El Shaarawy, Volpato. Allenatore: Mourinho.

I GIUDICI DI GARA

Arbitro: Sacchi
Assistenti: Vivenzi e Cipressa
Quarto uomo: Baroni
VAR: Maresca
AVAR: Aureliano

DOVE VEDERLA

Sarà DAZN a trasmettere in esclusiva le immagini del Bentegodi. Per vedere la partita in tv bisognerà dunque avere un abbonamento attivo alla piattaforma e collegarsi alla sua app dal proprio tv smart di ultima generazione.

In alternativa si può ricorrere a console di gioco come Playstation e Xbox o a dispositivi come Google Chromecast, Amazon Fire Stick Tv o TIMVISIONBOX

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News