Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Roma Primavera

Frosinone-Roma 1-3 (38′ Faticanti, 70′ Pisilli, 90′ Maestrelli, 100′ Pagano): la Roma porta a casa tre punti fondamentali

I giallorossi di mister Guidi scenderanno in campo contro una delle sorprese del girone

Sarà uno dei match più importanti per la Roma allenata da Guidi. Alle 13 i giallorossi sfideranno l’outsider del girone, ovvero il Frosinone. I gialloblù momentaneamente occupano il 3° posto in classifica con 21 punti, mentre la Roma è al primo posto con 23 punti. Sarà importante vincere per la squadra di Guidi, che si allontanerebbe sempre di più dalle altre contendenti per il primo posto in classifica.

Il tabellino

FROSINONE: Palmisani; Rosati, Kamenšek-Pahič, Maestrelli, Bracaglia (C); Milazzo, Bruno, Peres; Condello, Selvini, Cangianiello ALLENATORE Gorgone

ROMA Baldi; Missori, Keramitsis, Chesti, Oliveras; Pagano, Faticanti, Pisilli; Cassano, Satriano, Costa (45’pt Cherubini)  ALLENATORE Guidi.

ARBITRO Angelucci di Frosinone

ASS. 1° Stringini di Avezzano \ 2° Regattieri di Finale Emilia

LIVE

Fischio finale. Vince la Roma dopo una vera battaglia in mezzo al campo

100′ – GOOOL ROMA! Tris giallorosso con Pagano dal dischetto

90′ – Gol  Frosinone. Maestrelli riapre il finale di gara con un colpo di testa

70′ – GOOOL ROMA! Pisilli! Rasoterra da dentro l’area che non lascia speranze a Palmisani

Si riparte. Comincia il secondo tempo

45+3 – Finisce il primo tempo. Giallorossi in vantaggio alla fine della prima frazione di gioco

45′ – Assegnati 3 minuti di recupero

38′ – Gol della Roma. Ha segnato di testa capitan Faticanti

31′ – Gol annullato alla Roma. A segno era andato Keramitsis

15′ – Primo quarto d’ora senza grandi emozioni. Le due squadre si studiano

1′ – Iniziata Frosinone-Roma

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Roma Primavera