Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Sabatini: “Episodio di gravità inaudita. Ora quel giocatore deve andarsene”

Mourinho attacca un calciatore per la sua prestazione, l’ex direttore sportivo giallorosso dice la sua ai microfoni di Sky Sport

Sabatini ha commentato così le dichiarazioni di Mourinho dopo Sassuolo-Roma: “Qualsiasi cosa dirò su Mourinho sarà un boomerang per me. L’allenatore dovrà vedersi sono la società e rivalutare tutta la rosa facendo scelte definitive, dopo quello che è successo ieri”.

“L’episodio per me è di una gravità inaudita – ha continuato l’ex direttore sportivo giallorosso -, taglia fuori un giocatore che adesso deve andarsene per forza. Non credo che possa andare a fare la spesa a Roma in modo tranquillo”.

“Le sue parole sono state eccessive, con un linguaggio estremo, ma si parla di calcio. Vorrei rivedere la partita di Karsdorp, per capire che a cosa allude Mourinho. Se parla solo dell’azione del gol non penso che la cosa regga, visto che Pinamonti anticipa Smalling, che resta uno dei migliori giocatori della Roma. Le partite sono fatte di errori, non si può parlare di tradimento”, ha concluso Sabatini.

27 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

27 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News