Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Rubrica spettatori: l’Olimpico chiude il 2022 con più di 60 mila tifosi

Roma-Torino ha segnato, come ormai di consueto, alti numeri di spettatori. Giallorossi in seconda posizione, davanti a loro c’è il Milan con 73 mila spettatori

Sedicesima giornata della rubrica Spettatori contraddistinta dall’ormai noto trio composto da Milan, Roma e Napoli come numero di spettatori maggiori registrati nei match casalinghi. I rossoneri chiudono l’anno 2022 con 73.007 presenze seguiti dalla Roma con 61.168 che a sua volta ha alle spalle il Napoli che registra un San Paolo sold out grazie ai 51 mila presenti. Quarto posto occupato dalla Juventus con 38.729 tifosi; alla quinta posizione si piazza il Bologna (20.811) mentre alla sesta troviamo la Sampdoria (20.211). Atalanta e Hellas Verona presiedono invece il settimo e l’ottavo slot della classifica rispettivamente con 19.353 e 15.713 spettatori. Chiudono la graduatoria il Monza (12.372) e l’Empoli (7.200).

Il tifo in trasferta non è mancato neanche questo fine settimana. Rileviamo il primato conquistato dalla Fiorentina con 3.000 presenti a San Siro. A seguire si piazza, al secondo posto, la sorprendente Salernitana grazie ai 2.197 supporter giunti a Monza mentre il podio viene completato dall’Inter con i 2.000 presenti arrivati a Bergamo nel match di domenica delle 12:30. Quarta posizione occupata dal Lecce con 1.800 sostenitori; la quinta e la sesta sono invece presiedute da Lazio e Cremonese che rilevano rispettivamente 1.518 e 600 fedelissimi al proprio seguito. Settima posizione occupata dallo Spezia con 570 bianconeri presenti. Non comunicati i dati di Udinese, Torino e Sassuolo.

Record casalingo in serie cadetta per il Genoa che fa registrare 24.747 presenti. Secondo posto per il Bari con 18.493 spettatori mentre la terza posizione è occupata dal Cagliari con 11.282 presenze.

Accoppiata gialloblù per il quarto e il quinto posto. Parma e Modena infatti si piazzano nelle suddette posizioni rispettivamente con 9.094 e 8.369 spettatori. Sesto posto per la Spal grazie ai 7.622 supporter mentre al settimo posto si registra la Ternana con 5.662 presenze. Chiudono la classifica delle presenze interne Ascoli (3.963), Cosenza (3.649) e Venezia (2.882).

In trasferta il record di presenze se lo aggiudica la Reggina con 1.131 presenti nella lontana trasferta di Venezia. Al secondo posto, con numeri simili agli amaranto, troviamo il Como grazie al migliaio di presenti giunti a Genova nel posticipo domenicale. Podio completato dal Palermo con i circa 600 supporter arrivati fino a Cosenza. Quarta posizione occupata dal Frosinone (431) mentre il quinto posto è presieduto dal Perugia (325). Il Pisa invece si piazza al sesto posto con 300 tifosi seguito da Brescia e Benevento con 257 e 254 tifosi. Chiudono la classifica Cittadella (130) e Sudtirol (57).

 

A cura di Fabio Dodaro

[Autore del libro SPETTATORI: DAGLI ANNI 90 A OGGI]

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Approfondimenti