Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Roma Femminile

Spugna: “Contro il Milan vogliamo continuare il nostro cammino, dobbiamo pensare solo a noi stessi”

Le parole di Alessandro Spugna alla vigilia del big match contro il Milan

L’allenatore della Roma femminile Alessandro Spugna ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni dei canali ufficiali del club giallorosso. Ecco le sue parole:

“A livello di disponibilità abbiamo qualche problemino, ad esempio Kollmats ha avuto un piccolo risentimento muscolare contro l’Arezzo e Landstrom è alle prese con un po’ di influenza. Stiamo cercando di recuperare Wenninger, ma il resto del gruppo sta bene”.

Che gara si aspetta?
“Dobbiamo prestare tanta attenzione al Milan, ci sono calciatrici molto forti. Questa squadra è costruita per stare davanti, anche se hanno avuto un percorso di alti e bassi. Cercheranno di vincerla per accorciare la classifica, ma noi vogliamo continuare il nostro cammino. Dobbiamo cercare di dominare sin dall’inizio, come abbiamo fatto all’andata. Sicuramente le tante partite giocate non ci avvantaggiano, ma cercheremo di andare oltre”.

Sarà una giornata di Serie A interessante per le parti alte della classifica.
“Sì, sabato c’è inter-Juventus e questa è una partita alla quale dobbiamo prestare attenzione, ma dobbiamo pensare solo a noi e concentrarci sulla nostra partita. Se riuscissimo a ottenere i 3 punti sarebbe un bel momento e poi vedremo cosa faranno gli altri”. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Roma Femminile