Sito appartenente al Network

Tra feste e balli di gruppo, l’Argentina ha colto l’occasione della pausa per festeggiare ancora

Alla fine sono stati dieci giorni di divertimento, tra feste e ritiri non certo appesantiti da questioni tattiche o da allenamenti insostenibili, con in mezzo un paio di partite leggere, leggere. Paulo Dybala – che oggi sarà a Trigoria – è solo un po’ stanco per la trasvolata, decisamente intontito dal fuso orario, ma sicuramente pronto a scendere in campo domenica contro la Samp. Il Ct Scaloni tra una partita e l’altra ha concesso una serata libera ai suoi giocatori, tanti hanno scelto di andare in discoteca.

Lì, la Joya è stato protagonista, come testimonia un video postato da Otamendi: il giocatore della Roma si è scatenato in balli e canti insieme con Di Maria. Sorrisi e pacche sulle spalle. “Grazie Argentina per questi bei giorni… ci salutiamo con il cuore pieno di gioia”, questo il suo post dopo l’ultima gara, poco prima di rimettersi in viaggio verso l’Italia.

La Joya dovrà dare tutto in questi ultimi mesi. Si decide la stagione e il suo futuro, legato a Mou: è in ballo la qualificazione in Champions, sia per il raggiungimento del quarto posto e l’Europa League, competizione che l’argentino gioca per la prima volta. Dybala riparte dal quel secondo tempo che Mou gli ha evitato contro la Lazio, dopo una prima parte di gara nella quale -stranamente – non si era mai visto.

Sono stati i quarantacinque minuti peggiori da quando veste la maglia della Roma e non gioca una partita intera dal 28 febbraio, Cremona. Dybala è l’ultimo dei nazionali a tornare nella Capitale, ma questo per Mou non sarà un problema.

Lo scrive Il Messaggero

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Orecchio collaboratore di Juric è stato nuovamente fermato fuori da Trigoria con De Rossi costretto...
De Rossi in conferenza stampa ha richiamato attenzione sulla sfida di questo pomeriggio dopo la...
Mile Svilar, divenuto titolare della Roma, oggi sfiderà a distanza Milinkovic-Savic attuale titolare della Serbia...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...
Si affrontano due nazioni di grande tradizione, anche se negli ultimi anni il parco giocatori...
E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...