Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Troppo Milan, la Roma c’è solo alla fine

Rossoneri superiori per un’ora: gol di Giroud e Leao. Poi restano in dieci e la gara si riapre: entra Lukaku, accorcia Spinazzola, ma non basta

Nel confronto tra Stefano Pioli e José Mourinho, si nota un Milan più solido e pronto, mentre la Roma sembra ancora un cantiere aperto, con giocatori fragili e un lavoro di assemblaggio in corso. La partita si è conclusa con una vittoria ovvia per i rossoneri, con un gol per tempo.

L’ingresso di Lukaku, che ha giocato una ventina di minuti, ha portato una scossa positiva alla Roma. Si intravede qualcosa di promettente, e si spera che Mourinho possa costruire una squadra competitiva, poiché la qualificazione alla Champions League è una priorità, e servono giocatori come Lukaku e Dybala, quest’ultimo con solo mezza partita giocata in tre gare.

L’inizio della partita per la Roma è stato lento, con l’arbitro che ha concesso un rigore in seguito a una chiamata VAR per un tocco di Rui su Loftus-Cheek. La reazione di Mourinho è stata una esclamazione di “vergogna”. L’uscita di Aouar per problemi muscolari ha complicato ulteriormente le cose per la Roma.

Il Milan ha dimostrato di avere più qualità e di giocare un calcio di alta classe. Dopo l’uscita di Aouar, la Roma sembrava molto simile alla squadra della stagione precedente, con l’aggiunta di Paredes, ma senza Dybala e Abraham. Celik ha faticato a fermare Leao e sembrava inadeguato anche quando ha dovuto marcare Theo Hernandez.

La Roma ha iniziato a reagire dopo l’espulsione di Tomori per un fallo di Belotti, giocando per l’ultima mezz’ora con un uomo in meno. Il primo tiro della Roma è arrivato solo al minuto 68 con El Shaarawy, ma Maignan non ha avuto problemi a parare. Mourinho ha rischiato inserendo Lukaku, che ha avuto solo due allenamenti con la squadra, ma il belga ha sparato alto da fuori area, scatenando l’entusiasmo degli spettatori. Si intravede qualche segnale positivo per il futuro.

Spinazzola ha segnato un gol poco prima del termine della partita, mostrando un arrembaggio leggero ma emozionante da parte della Roma. Tuttavia, non è stato sufficiente per ribaltare la partita a favore dei giallorossi.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La Roma avanza nella trattativa per Francois Modesto, attuale direttore sportivo del Monza, con l'approvazione...
Coreografia Tevere - Agostino Di Bartolomei - Roma
Il tifoso disabile, una della vittima degli spiacevoli episodi post-derby, ha raccontato la brutta esperienza...
Formazione - Roma
I voti dei giornali nazionali dopo la vittoria dei giallorossi a San Siro nell'andata dei...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...
Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...

Altre notizie