Sito appartenente al Network

PAGELLE – Sassuolo-Roma 1-2: Dybala glaciale, Kristensen decisivo

Le pagelle di SiamolaRoma dopo il successo esterno dei giallorossi contro il Sassuolo

La 14a giornata sorride alla Roma: i giallorossi vincono in rimonta grazie alla rete su calcio di rigore di Paulo Dybala e la rete di Kristensen. I due marcatori sono anche i due migliori in campo. Di seguito le pagelle di SiamolaRoma.it, a cura di Francesco Oddo Casano.

Rui Patricio 6 – Incolpevole sul gol, per il resto assiste al match senza mai dover intervenire.

Mancini 6,5 – Gioca col peso psicologico di una potenziale ammonizione ed evita con astuzia qualsiasi rischio. Non soffre mai Laurientè.

Llorente 6,5 – Autorevole come sempre al centro della difesa, esclude dal match Pinamonti.

Ndicka 6 – Sempre positivo ed efficace nei contrasti, nelle chiusure alte e negli anticipi. Si addormenta fatalmente sul gol del vantaggio di Henrique sporcando la sua prestazione.

Karsdorp 5 – Inefficace e spuntato.

Cristante 6 – Solita regolare prestazione del Bryan Romanista, con abnegazione e spirito di sacrificio si ripropone anche da centrale difensivo.

Paredes 6,5 – Prova in crescendo dell’argentino, autentico regista del gioco dominante dei giallorossi nella metà campo avversaria.

Spinazzola 5 – Cercato dai suoi 7-8 volte sull’out mancino, riesce nell’improbabile compito di tramutare in 7 errori sistematici i 7 cross che spedisce verso l’area avversaria.

Bove 5,5 – Schierato quasi da trequartista come nel derby a schermare Henrique, non riesce quasi mai ad entrare in partita. Giustamente sostituito nella ripresa.

Dybala 7 – Inzia dai primi minuti un duello rusticano con Consigli con tiri a giro e conclusioni quasi impossibili. Sul rigore il portiere neroverde deve capitolare. Dal suo tacco nasce la rete vittoria. Fattore speciale!

Lukaku 6 – Mai pienamente coinvolto e spesso sfiduciato, il belga gioca onestamente una prova abbastanza opaca.

Mourinho 8 – Prepara il match con dichiarazioni studiate che spostino la pressione della sfida sull’arbitro, il VAR e il Sassuolo, impone un registro più dominante nel gioco e legge alla perfezione nella ripresa i cambi per portare a casa i tre punti. Perfetto.

Sost.:

Kristensen 7,5 – Entra in campo e incredibilmente sposta gli equilibri della gara con un rigore procurato e un gol, seppur deviato, che vale quanto le lacrime nel fine gare sotto il settore. Risorto.

Pellegrini 5,5 – Ingresso in campo a mezz’ora dalla fine, con scarsa verve. Sfiora il tris nel finale, ma è apparso molto giù di morale dopo l’esclusione iniziale.

El Shaarawy 6 – Subentro positivo, frizzante ma nulla di più.

Azmoun 6,5 – Mou gioca la carta dell’iraniano ad inizio ripresa per rivitalizzare l’attacco e Sardar risponde ancora presente. Sfiora il gol, offre a Lukaku una palla da spingere in rete, meritava più fortuna.

Celik 6 – Entra per difendere e ci riesce.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...
Si affrontano due nazioni di grande tradizione, anche se negli ultimi anni il parco giocatori...
E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...