Sito appartenente al Network

Serie A, da domani il via libera alle “Body cam”: ecco di cosa si tratta

La novità della "Body cam" sarà visibile da domani, giorno dell'anticipo della 16esima giornata, Juventus-Napoli

Importante novità per tutti gli amanti della Serie A. A partire da domani, infatti, giorno dell’anticipo della 16esima giornata tra Juventus e Napoli, verrà ufficialmente lanciata la “Body cam”. Ma di cosa si tratta?

Per la prima volta il prepartita sarà raccontato in diretta da un’angolatura “Totalmente inedita”, sottolinea DAZN. Saranno i giocatori della Juventus ad indossarla “Per catturare i momenti del riscaldamento che verranno trasmessi in esclusiva sulla piattaforma di live streaming”.

Queste le parole dell’emittente televisiva riportate dall’ANSA: “Un primo passo che apre le porte al futuro dell’intrattenimento sportivo, rafforzando la collaborazione strategica tra DAZN, Lega Serie A e Club per portare sul campo della Serie A innovazione e spettacolarizzazione. Dopo il primo esperimento fatto in allenamento la scorsa stagione, siamo molto orgogliosi di questo debutto che proietta la Serie A TIM verso il futuro dell’intrattenimento – ha commentato Stefano Azzi, CEO di DAZN Italia – Con la spettacolarizzazione degli eventi sportivi che sta diventando sempre più centrale, lo sviluppo di funzionalità e l’interazione sempre più coinvolgente con il contenuto attraverso l’utilizzo di tecnologie innovative come la body cam diventano driver fondamentali per dare al tifoso un accesso privilegiato e inedito”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Francesco Totti ha parlato dell'amico ed ex compagno di squadra De Rossi in un'intervista rilasciata...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...
Si affrontano due nazioni di grande tradizione, anche se negli ultimi anni il parco giocatori...
E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...