Sito appartenente al Network

De Rossi-pensiero: “Nessuna sconfitta è onorevole”

La Roma contro l'Inter ha mostrato l'idea di De Rossi, bravo a cambiare faccia alla squadra in poche settimane. Ora però servono anche i risultati

Mister Daniele De Rossi spiega al meglio l’altro lato della medaglia della sconfitta con onore contro l’Inter: ‘Se siamo soddisfatti perché abbiamo giocato bene ma abbiamo perso, significa che ci stiamo accontentando della mediocrità e non possiamo permettercelo’.

Nonostante i complimenti ricevuti dopo il 4-2 contro i nerazzurri, De Rossi non vuole perdersi in illusioni. ‘Sono figlio di Spalletti, quando ci facevano i complimenti, anche se perdevamo, non li accettava. L’Inter non ha rubato nulla, potevamo finire in pareggio. Se vogliamo competere dobbiamo diventare perfetti analizzando la sconfitta’.

La Roma ha una chiara direzione di gioco: offensiva, divertente e propositiva, come dimostrato nel primo tempo contro l’Inter. Tuttavia, manca ancora l’ultimo tassello: la concretezza nei risultati. Questo sarà il passo in più da fare nelle prossime partite, il punto di contatto con la gestione tecnica precedente. Mourinho, infatti, considerava il risultato l’unico credo calcistico, senza accettare belle sconfitte.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Daniele De Rossi ha riportato la Roma a giocare un calcio di livello, con risultati...
Con le scelte di Svilar, Baldanzi e Huijsen dall'inizio De Rossi ha schierato a Frosinone...
Allenamenti, comunicazione, risultati, entusiasmo nel gruppo sono le variabili che rappresentano l'impatto di De Rossi...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...
Si affrontano due nazioni di grande tradizione, anche se negli ultimi anni il parco giocatori...
E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...