Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Fratelli d’Italia, Antoniozzi: “Mancini un pessimo esempio per i giovani”

Il politico Antoniozzi si è espresso riguardo l'episodio che ha visto coinvolto il difensore giallorosso Mancini subito dopo il derby

Mancini / Lazio-Roma

Alfredo Antoniozzi, vicecapogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, ha commentato l’episodio accaduto durante il derby della capitale che ha visto coinvolto il difensore giallorosso Gianluca Mancini, che subito dopo il triplice fischio ha preso e sventolato una bandiera biancoceleste raffigurante un topo. Di seguito la nota di Antoniozzi.

“Gianluca Mancini, giocatore della Roma e della nazionale, autore del gol decisivo in Roma Lazio, a fine partita ha sventolato una bandiera della Lazio con un topo di fogna. Tutto questo dopo che la mattina alcuni ‘tifosi’ delle due squadre avevano dato sfogo alla loro inciviltà. Mi chiedo se un professionista che guadagna milioni di euro l’anno e che indossa la maglia dell’Italia possa fare queste cose e mi conforta che un grande dirigente sportivo come Antonello Valentini abbia pubblicato su Facebook un post in cui censura fortemente ciò che ha fatto il calciatore”.

E continua: “Chiedo alla FIGC se possa andare fiera di queste cose. Ovviamente la Roma non c’entra nulla. Certamente in un derby inglese nessun calciatore si sarebbe comportato in questo modo. Un altro pessimo esempio per i giovani che arriva da un nazionale”.

Subscribe
Notificami
guest

29 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Gli uomini di Gasperini espugnano Lecce e si qualificano alla prossima Champions League con un...
De Rossi / Roma-Juventus
I giallorossi si allenano a Trigoria in vista della gara di domani contro il Genoa....
Federico Guidi
Le parole di Federico Guidi dopo il trionfo nell'ultima gara di uesta regular season...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica...

Presidente FIFA-Infantino
Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...
Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...

Altre notizie