Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Paulo Sergio: “Bayer incredibile ma Roma fortissima in Europa”

Paulo Sergio, ex attaccante di Roma e Bayer Leverkusen ha parlato così della super sfida di domani in Europa League

Mourinho

“Saranno due belle partite, una sfida aperta. Del resto parliamo di due squadre che giocano bene ed a cui piace dominare la partita. Il lavoro che ha fatto Xabi Alonso, con la vittoria della Bundesliga, è davvero qualcosa di incredibile”. Così Paulo Sergio, ex attaccante della Roma ma anche del Leverkusen, ai microfoni de la Gazzetta dello Sport.

Ecco un estratto della sua intervista: “Il Bayer non ha mai perso, ma quello che mi ha sorpreso di più è come sono riusciti a riprendere le ultime due partite, contro Borussia e Stoccarda. Due pareggi contro squadre forti e, teoricamente, con motivazioni maggiori, vista la vittoria del campionato. Il Bayer è una squadra che lavora sem- pre fino alla fine, che non muo re mai. È la mentalità che gli ha trasmesso Xabi”.

Daniele De Rossi l’ha sorpresa? “Sorpreso no, a Roma mi hanno sempre detto che poteva diventare un ottimo allenatore. Sta facendo bene, sono contento che la società l’abbia confermato. Con lui la squadra è cresciuta, mentre con Mourinho mi sembrava che qualche problema ci fosse. E poi Daniele ha vinto il derby, quella a Roma è una partita che ti mette le ali”.

Tra Schick e Lukaku, preferisco il belga: forte, unico, non ce ne sono tanti in giro come lui. È un nove importante”. Infine un pensiero su Xhaka, desiderato a lungo da Mou: “È il motore della squadra, la- vora tanto, è diventato un lea der. Oggi ci sono tre giocatori fondamentali nel Bayer, che fanno del tutto la differenza: lui, Tah e Wirtz”

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il progetto del nuovo stadio di Pietralata si è arenato. Tanti i dubbi da sciogliere,...
Lukaku / Roma
Contro il Genoa l'ultima gara davanti ai romanisti per l'attaccante belga, che a fine stagione...
Malagò CONI
Il Presidente del Coni ha parlato del lavoro di De Rossi e della sua passione...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica...

Presidente FIFA-Infantino
Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...
Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...

Altre notizie