Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Parma-Roma, previste navette per raggiungere il Tardini

Come comunica il club giallorosso attraverso il proprio sito ufficiale, saranno predisposte delle navette per raggiungere lo Stadio Ennio Tardini di Parma.

In vista della sfida di campionato prevista per sabato 29 dicembre alle ore 15 allo Stadio Ennio Tardini tra Parma e Roma, ecco delle utili informazioni per i tifosi giallorossi che si recheranno in Emilia per vedere la sfida.

Lo stadio Tardini non è dotato di parcheggi dedicati alle autovetture private. La società Parma Calcio e il Comune di Parma, al fine di garantire la massima fruibilità dell’impianto per le tifoserie della squadra ospitante hanno predisposto un servizio “navetta” che permette di giungere direttamente dall’uscita dell’Autostrada l’ingresso del Settore Ospiti in comodità e in sicurezza.

Percorrendo l’Autostrada A1, uscire al casello di Parma: immediatamente sulla destra, usciti dal casello si trova l’ampio parcheggio denominato Scambiatore Nord, sito in Viale delle Esposizioni (alle spalle del ristorante “Roadhouse”). In quest’area saranno predisposti pullman gratuiti riservati al trasporto dei tifosi per il Settore Ospiti dello stadio Tardini. Il servizio, oltre a essere gratuito, è garantito sia all’andata che al ritorno.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra