Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Il Corriere dello Sport, “Fuzato promosso a pieni voti: è cresciuto tantissimo”

Fuzato in grado di riscrivere le gerarchie dei portieri?

Primo crash test riuscito con il massimo dei voti. Daniel Fuzato ha finalmente fatto il suo esordio con la maglia della Roma, anche se si trattava di una partita della Primavera.Sfruttando il calendario, che vedeva la partita dei giovani di mister Alberto De Rossidistante da quella della prima squadra di due giorni, la società ha dato l’input di far esordire il classe ’97, che si è comportato molto bene alla sua prima. Le gerarchie tra i portieri, complice la crescita del brasiliano, hanno cominciato a confondersi già da qualche settimana. Anche Eusebio Di Francesco, come scrive il Corriere dello Sport, prima della gara contro il Chievo aveva detto: “Fuzato è cresciuto tantissimo. Gli manca un po’ di esperienza e quindi giocherà Mirante, ma posso assicurarvi che il brasiliano è unportiere di ottima prospettiva“. I mezzi probabilmente già c’erano, altrimenti difficilmente uno come Monchi lo sarebbe andato a pescare fino in Brasile, ma è certo che il lavoro di un professionista come Marco Savorani ha fatto il resto. Così come successo ad Alisson, la speranza di avere presto un altro portiere-fenomeno in casa.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa