Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Day

Day 51, Femminile in semifinale di Coppa Italia, Primavera fuori dalla Youth League

Tutte le principali news della giornata

ROMA FEMMINILE – Le ragazze di Elisabetta Bavagnoli hanno battuto allo Stadio Tre Fontane la Roma Calcio Femminile per 3-1, accedendo così alle semifinali di Coppa Italia. Le dichiarazioni dell’allenatrice al termine del match e quelle del difensore Eleonora Cunsolo.

ROMA PRIMAVERA – La Primavera viene eliminata dalla Youth League. In Danimarca, passano il playoff i padroni di casa del Midtjylland dopo i calci di rigore (1-1 al 90′). L’amarezza nelle dichiarazioni di mister Alberto De Rossi e Alessio Riccardi.

ROMA-FROSINONE – Sarà esodo giallorosso per la vicina trasferta al Benito Stirpe. Sold-out totale. Seduta pomeridiana per i canarini a Ferentino.

TRIGORIA – Lavoro atletico e tattico in vista del Frosinone. Under in gruppoRipresa domani alle ore 11:00.

STADIO DELLA ROMA – La sindaca di Roma, Virginia Raggi, parla del Consiglio Straordinario riguardo lo Stadio in programma nella giornata di domani. Frongia (Assessore allo sport di Roma) va contro Berdini.

CHAMPIONS LEAGUE – Mourinho parla del ritorno contro il Porto.

MERCATO – Si inizia già a pensare al mercato, sia in entrata sia in uscita. Pastore potrebbe finire in Cina o negli Emirati Arabi. Alla Roma interessano Meunier, terzino destro del PSG, e Radu, portiere dell’Inter in prestito al Genoa.

ZANIOLO – Il numero 22 giallorosso ha rilasciato un’intervista al sito ufficiale della Roma.

MANOLAS – Il difensore ellenico è stato premiato come miglior calciatore greco all’estero.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Day