Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Roma Femminile

Roma Femminile, Bavagnoli: “Ci siamo tolte una soddisfazione e raggiunto un piccolo traguardo”

“La sosta ora ci permetterà di recuperare le infortunate e le energie”

Al termine della vittoria per 3-1 contro la RomaCF, l’allenatrice della AS Roma ha commentato la qualificazione alle semifinali di Coppa Italia, queste le sue dichiarazioni:

Qualificazione importante.
E’ sempre un’emozione giocare qua, ci siamo tolte una soddisfazione e raggiunto un piccolo traguardo. Qualificazione meritata, ma potevano farmi soffrire meno le mie ragazze.

Ora la sosta.
Le soste non fanno sempre bene, ma ora sono contenta che sia arrivata. Ci permette di recuperare le infortunate e ricaricare le energie.

Greggi capitano, come mai?
L’ha presa Elisa Bartoli la scelta. E’ romana e romanista, se la merita. Appena le è stata consegnata la fascia si è emozionata. Giusto sia così.

Sostegno della panchina.
E’ quello che vorrei, c’è un gruppo incredibile. Molte volte le partite si vincono dentro lo spogliatoio. Cunsolo ha fatto bene, sono contenta. Complimenti a tutte.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Roma Femminile