Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Corriere dello Sport, Zaniolo e il derby: attrazione fatale

Il primo derby lo ha visto seduto dalla panchina

Era il 29 settembre, la Roma vinse il derby, e Zaniolo aveva già esordito in maglia giallorossa contro il Real Madrid. In questi mesi il talento giallorosso è cresciuto molto diventando un titolare fondamentale per la squadra di Di Francesco. Anche sabato partirà dal primo minuto, probabilmente nel ruolo di attaccante esterno.

A fine stagione ci si sederà ad un tavolo per discutere il rinnovo e la Roma vuole blindarlo perché sa che venderlo sarebbe una scelta impopolare e i tifosi non sarebbero contenti. Il nuovo contratto supererà i due milioni di euro e scadrà nel 2024. Ci pensa il padre comunque a tenerlo con i piedi per terra: “Se si ferma ai due gol con il Porto sarà l’inizio della fine“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa