Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Roma Femminile

Femminile, Bavagnoli: “Analizzeremo i motivi della sconfitta, abbiamo concesso tanto e fatto tanti regali” (FOTO)

Le dichiarazioni della coach giallorossa al termine della sfida persa contro l’Atalanta Mozzanica

Elisabetta Bavagnoli, coach della Roma Femminile, ha parlato ai microfoni di ‘Roma Tv’ dopo la sconfitta al Tre Fontane contro l’Atalanta Mozzanica. Queste le sue parole:

“Sconfitta inaspettata? Innanzitutto voglio fare i complimenti all’Atalanta Mozzanica. Sono venute qui a fare la partita che volevamo fare noi. Analizzeremo i motivi della sconfitta, abbiamo concesso tanto e fatto tanti regali a loro, come il primo gol. Siamo state poco attente, non abbiamo accorciato sulle seconde palle. Insomma, quello che avevamo preparato non è stato fatto. L’aggressività dell’Atalanta? Ce lo aspettavamo, avevamo preparato la partita su quello. Non siamo riuscite a mettere in pratica le situazioni preparate in allenamento. Non vorrei che le ragazze pensino di essere già arrivate, quindi questa sconfitta ci serve per farci un bagno di umiltà e per non sottovalutare più gli avversari. La sfida di mercoledì contro il Milan? Dobbiamo recuperare le forze il più velocemente possibile per quanto sia possibile, poi andremo a Milano e cercheremo di fare una partita molto attenta”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Roma Femminile