Resta in contatto

Rassegna Stampa

La Gazzetta dello Sport, La Roma su Cragno. Per la difesa ci sono anche Magalhaes e Mancini

Rivoluzione in difesa

All’improvviso spuntano due piste che riguardano giocatori del Lilla: il centrale difensivo Gabriel Magalhaes, 21 anni, brasiliano, che in questa stagione ha giocato finora 10 partite, ed il centrocampista con vocazioni difensive Boubakary Soumaré, 20 anni, francese di origine senegalese. Per ciascuno di loro il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 10 milioni, anche se Campos potrebbe anche spuntare condizioni migliori.

D’altronde una cosa è certa: la difesa giallorossa è destinata ad essere significativamente rivoluzionata, visto che Manolas (che ha una clausola rescissoria di 36 milioni) sembra destinato all’addio, così come Karsdorp, mentre restano in stand-by Fazio, Marcano e Juan Jesus.Parlando del reparto, sembra destinato a partire (direzione Premier) anche Olsen, visto che sono avviate le trattative per Alessio Cragno, 24 anni, portiere del Cagliari e nel giro azzurro.

Ovvio, però, che molto dipenderà anche dalle scelte che riguarderanno appunto il ruolo di direttore sportivo, ma anche quello dell’allenatore. E oltre i soliti nomi italiani (Sarri, Gasperini, Giampaolo), la rete tessuta da Franco Baldini si allarga anche all’estero, tant’è che si fanno i nomi di Leonardo Jardim, tecnico del Monaco, e addirittura quello di Marcelo Bielsa, attualmente al Leeds. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa